impresa

Giugno, 2020

  • 26 Giugno

    MEDIAZIONE OBBLIGATORIA PER LE CAUSE DA COVID-19

    mediazione obbligatoria e covid-19

    Il decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28 è stato approvato in via definitiva dal Parlamento. Il decreto introduce la mediazione obbligatoria ogni volta che in un contratto commerciale può essere valutato come causa di forza maggiore l’impatto del Covid-19 su ritardi e/o inadempimenti, nelle consegne e/o nei pagamenti. Esempi: – …

Aprile, 2020

  • 2 Aprile

    MEDIAZIONE OBBLIGATORIA: VA ESPERITA ENTRO LA PRIMA UDIENZA

    giudice fumetto dito e martelletto 2

    Se la parte o il giudice di primo grado non sollevano l’eccezione, interviene la decadenza Commento a sentenza Corte di Cassazione, III sez. civ., 30 ottobre – 13 dicembre 2019, n. 32797 di Armando Pasqua Nel giudizio di primo grado in materia locatizia, il conduttore non aveva partecipato personalmente, senza …

Marzo, 2020

Novembre, 2019

  • 19 Novembre

    “Giustizia senza legge?”

    Convegno sulle alternative possibili al processo civile Parma, 25 ottobre 2019 di Armando Pasqua I mali dell’attuale “sistema giustizia”? Panlegalismo e legolatria. L’antidoto? La mediazione quale sintesi di diritto, equità e giustizia. Queste le conclusioni del convegno che si è tenuto a Parma il 25 ottobre 2019 presso la Biblioteca …

Settembre, 2019

  • 26 Settembre

    MEDIAZIONE: CHI DEVE ATTIVARLA TRA OPPONENTE ED OPPOSTO?

    L’individuazione della parte in capo alla quale grava l’onere di proporre istanza di mediazione a seguito dell’opposizione a decreto ingiuntivo continua a dividere la giurisprudenza di merito e di legittimità Commento a sentenza della III Sezione Civile della Corte d’Appello di Palermo, 17 maggio 2019 di Armando Pasqua Dai fatti …

  • 25 Settembre

    OPPONENTE OD OPPOSTO: CHI DEVE ATTIVARE LA MEDIAZIONE?

    Rimessa alle Sezioni Unite la decisione del quesito Commento all’ordinanza della III Sezione Civile della Corte di Cassazione, n. 18741 del 12 luglio 2019 di Armando Pasqua Con l’ordinanza interlocutoria n. 18741 del 12 luglio 2019 la III sez. civ. della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni Unite la …

  • 9 Settembre

    Sovraindebitamento e crisi d’impresa: le pretese tributarie

    È noto che uno degli ostacoli maggiori alla presentazione e alla sostenibilità di un piano di cui alle procedure della Legge n. 3/2012 (sovraindebitamento), è rappresentata dalla sussistenza, nei casi pratici, di ingenti debiti tributari costituiti principalmente da imposte IVA e contributi previdenziali non versati. L’art. 7 n. 1 della …